Il sito Kinetika fa uso di cookies, anche di terze parti: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione se ne consente l'utilizzo.

KORIAN Italia
Kinetika Sardegna appartiene al gruppo Korian

Ambulatorio di Endocrinologia

ambulatorio-endocrinologia

Presso la Casa di Cura San Salvatore è attivo l'ambulatorio di endocrinologia.
L' Endocrinologia è quella branca della medicina che studia e cura le malattie delle ghiandole endocrine, cioè gli organi preposti alla produzione e all'immissione nel sangue di particolari messaggeri chimici chiamati ormoni. Gli ormoni sono dei messaggeri chimici importantissimi, in quanto provvedono a regolare tutte le funzioni dell’organismo quali il metabolismo, la crescita, la salute delle ossa, la fertilità (sia femminile che maschile) , lo sviluppo e la funzione sessuale. L'endocrinologo, quindi, è il medico che si occupa della diagnosi e della cura degli squilibri e delle malattie ormonali.

 

Per saperne di più
I disturbi che rientrano nella sfera di competenza dell’endocrinologo sono numerosi e di frequente riscontro nella popolazione generale:

ul pix 

Problemi alla tiroide (ipo- ed ipertiroidismo, tiroiditi autoimmuni, gozzo, noduli tiroidei, tumori della tiroide etc.)

ul

Diabete Mellito e alterazioni del metabolismo glucidico (alterata glicemia a digiuno, insulino-resistenza, Diabete Gestazionale etc.)

ul

Neoplasie maligne o benigne a carico di una delle ghiandole endocrine e disturbi collegati (adenomi ipofisari o surrenalici, feocromocitomi etc.)

ul

Problemi legati alla funzione ovarica in età fertile (micro-policistosi ovarica, iperandrogenismo ed irsutismo, acne etc) ed in menopausa

ul

Problemi legati al metabolismo osseo (iperparatiroidismo, deficit di Vit D, osteopenia ed osteoiporosi)

ul

Ipercolesterolemia e dislipidemie di vario tipo

 

 

Per info e prenotazioni
Telefonare al CUP 070/86051 o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le prestazioni si eseguono in regime di solvenza

Chi Visita:
Dott.ssa Deborah Fois - Endocrinologo
Dott. Emanuele Serra - Endocrinologo
Dott. Stefano Serra - Endocrinologo

Visita Specialistica Endocrinologica
La visita Endocrinologica si avvale dell’inquadramento medico del paziente, che parte da un’ accurata anamnesi mirata ad indagare aspetti relativi:

ul pix 

alla familiarità che alcune malattie possono manifestare,

ul

alla storia clinica del paziente, relativamente alle patologie da cui è affetto, ai farmaci che eventualmente assume, alle sue abitudini e stile di vita etc;

ul

alla valutazione degli esami eventualmente già effettuati dal paziente;

ul

all’inquadramento dei disturbi che l’hanno condotto a ricorrere alla figura dell’ endocrinologo.

La visita si avvale dello studio accurato di sintomi e segni che il paziente manifesta attraverso l’esame obiettivo e la richiesta e valutazione degli esami (ematochimici e/o strumentali), indispensabili per arrivare ad un corretto inquadramento diagnostico ed all’impostazione della terapia del caso.
L’esame strumentale da noi più frequentemente effettuato nell’ambito della visita endocrinologica è l’Ecografia Tiroidea.
 

Ecografia Tiroidea
L' ecografia della tiroide è l'esame diagnostico di riferimento per lo studio morfologico di questa ghiandola. Come tutte le tecniche ecografiche, si basa sulla differente capacità dei tessuti di riflettere gli ultrasuoni emessi da una sonda elettrica, che vengono convertiti in segnali elettrici che permettono la ricostruzione in tempo reale della ghiandola tiroidea. Gli ultrasuoni vengono emessi da una speciale sonda fatta scorrere lungo la regione anteriore del collo, preventivamente cosparso di una piccola quantità di gel. Prima dell'esame non è richiesta alcuna preparazione particolare; sarà semplicemente necessario rimuovere eventuali gioielli portati al collo. L'ecografia tiroidea è un esame indolore, rapido (dura circa 15 minuti), sicuro e ripetibile, che non espone il paziente a radiazioni o sostanze radioattive. Nelle mani di uno specialista esperto, l'ecografia della tiroide si rivela fondamentale nella diagnostica della patologia tiroidea ed è particolarmente utile nel definire il volume della ghiandola (come nel gozzo tirpideo), la presenza di processi infiammatori (tiroiditi acute, sub-acute o croniche), l'eventuale presenza di noduli (sia alivello tiroideo che paratiroideo), lo stato delle stazioni linfonodali adiacenti. Associando la tecnica eco-doppler all'ecografia è anche possibile studiare la vascolarizzazione dell’intera ghiandola o di un singolo nodulo, traendone importanti informazioni circa la funzionalità e l'attività metabolica. Nell’ambito della patologia nodulare, poi ,laddove le caratteristiche ecografiche (ecogenicità, vascolarizzazione, dimensioni e margini, presenza di microcalcificazioni) e cliniche pongano il sospetto di malignità, è possibile effettuare un esame diagnostico di II livello quale la citologia dopo ago-aspirato sotto guida ecografica.